L'ermeneutica dell'azione sensata. Ricoeur e il mondo come testo