I trattamenti termici nel comparto molitorio, già noti dagli inizi del secolo scorso, stanno suscitando un crescente interesse anche grazie alla continua evoluzione tecnologica delle macchine termiche. Nel presente contributo vengono riportati i risultati di cinque interventi di sanificazione, effettuati nel 2011-2012 in diversi impianti molitori europei, impiegando generatori di calore alimentati con propano ed energia elettrica. L’efficacia è stata valutata nei confronti di differenti stadi delle più comuni specie di insetti infestanti riscontrabili in questo comparto. La mortalità delle specie testate è stata valutata tenendo in considerazione: la dislocazione dei biosaggi all’interno dei molini, il tempo di esposizione degli infestanti al calore, la temperatura massima raggiunta, il tempo necessario al raggiungimento della temperatura target e il tempo di permanenza delle strutture al di sopra di questa temperatura. Tutte le tecnologie testate hanno garantito in quasi tutti i casi la completa sanificazione; sono state evidenziate delle criticità nel riscaldamento dei piani estremi (seminterrato e ultimo piano) delle strutture molitorie che in qualche caso hanno influenzato l’efficacia del trattamento termico.

Interventi con trattamenti termici in industrie molitorie europee: tecnologie ed efficacia a confronto

Campolo O;PALMERI, Vincenzo
2014

Abstract

I trattamenti termici nel comparto molitorio, già noti dagli inizi del secolo scorso, stanno suscitando un crescente interesse anche grazie alla continua evoluzione tecnologica delle macchine termiche. Nel presente contributo vengono riportati i risultati di cinque interventi di sanificazione, effettuati nel 2011-2012 in diversi impianti molitori europei, impiegando generatori di calore alimentati con propano ed energia elettrica. L’efficacia è stata valutata nei confronti di differenti stadi delle più comuni specie di insetti infestanti riscontrabili in questo comparto. La mortalità delle specie testate è stata valutata tenendo in considerazione: la dislocazione dei biosaggi all’interno dei molini, il tempo di esposizione degli infestanti al calore, la temperatura massima raggiunta, il tempo necessario al raggiungimento della temperatura target e il tempo di permanenza delle strutture al di sopra di questa temperatura. Tutte le tecnologie testate hanno garantito in quasi tutti i casi la completa sanificazione; sono state evidenziate delle criticità nel riscaldamento dei piani estremi (seminterrato e ultimo piano) delle strutture molitorie che in qualche caso hanno influenzato l’efficacia del trattamento termico.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12318/7037
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact