Sulla legittimità costituzionale dell'inquadramento dei medici nelle qualifiche apicali