Carini (Palermo): sulla ricucitura di un'ala del Castello