L’effetto delle diverse epoche di taglio sull’entità dei ricacci in Q. ilex è ancora poco conosciuto. Pertanto la conoscenza dell’evoluzione della popolazione dei ricacci, del loro accrescimento e mortalità in rapporto all’epoca di taglio è di grande importanza per la definizione di adeguate forme di gestione del ceduo. In questo studio si riportano i risultati preliminari relativi ad una prova sperimentale in cui sono state poste a confronto tre epoche di taglio (novembre, febbraio, fine maggio). I rilievi, effettuati ogni anno fino al quinto anno, hanno interessato la mortalità delle ceppaie, il numero di polloni per ceppaia, il tasso di mortalità dei polloni, il diametro e l’altezza media dei polloni. I risultati emersi alla fine del quinto anno hanno mostrato che la mortalità delle ceppaie non è influenzata dall’epoca di taglio. Il numero di polloni per ceppaia e le dimensioni impsodiametriche, almeno nei primi anni, sembrano invece essere influenzate dall’epoca di taglio. L’epoca di taglio, in conclusione, produce differenze significative solo nei primi anni. Già dal quarto - quinto anno, il ceduo ha uno sviluppo che non è influenzato significativamente dall’epoca di taglio.

Sull'epoca di taglio nei cedui di leccio: risultati sperimentali a cinque anni dalla ceduazione

MARZILIANO P. A.
;
1999

Abstract

L’effetto delle diverse epoche di taglio sull’entità dei ricacci in Q. ilex è ancora poco conosciuto. Pertanto la conoscenza dell’evoluzione della popolazione dei ricacci, del loro accrescimento e mortalità in rapporto all’epoca di taglio è di grande importanza per la definizione di adeguate forme di gestione del ceduo. In questo studio si riportano i risultati preliminari relativi ad una prova sperimentale in cui sono state poste a confronto tre epoche di taglio (novembre, febbraio, fine maggio). I rilievi, effettuati ogni anno fino al quinto anno, hanno interessato la mortalità delle ceppaie, il numero di polloni per ceppaia, il tasso di mortalità dei polloni, il diametro e l’altezza media dei polloni. I risultati emersi alla fine del quinto anno hanno mostrato che la mortalità delle ceppaie non è influenzata dall’epoca di taglio. Il numero di polloni per ceppaia e le dimensioni impsodiametriche, almeno nei primi anni, sembrano invece essere influenzate dall’epoca di taglio. L’epoca di taglio, in conclusione, produce differenze significative solo nei primi anni. Già dal quarto - quinto anno, il ceduo ha uno sviluppo che non è influenzato significativamente dall’epoca di taglio.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.12318/7547
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact