The drawings in a collection previously attributed to Giacomo Franchini, kept in the Civic Library of Siena, document the importance the architect gave to the principal instruments of divulgation and through which, from the middle of 17th century, the architectural image of Rome had been diffused. Among the principal types of documentation and updating for architects who had no opportunity to study the architecture of Rome, first hand Franchini also included the Giovanni Battista Falda and Pietro Ferrerio engravings of the most important buildings of the period, the Andrea Pozzo treatise on architecture, and The Study of Civil Architecture printed in the early years of 18th century. This selection shows that Franchini and, in general, the architects from Siena, preferred the architectural models proposed in Rome, which, much more than Florentine architecture, was considered as a source for solutions to be proposed in the local context.

I disegni raccolti in due taccuini attribuiti a Jacomo Franchini, conservati nella Biblioteca Comunale di Siena, manifestano l’attenzione dedicata dall’architetto ai principali strumenti di divulgazione che dalla metà del XVII secolo diffondevano l’immagine architettonica di Roma. Le incisioni di Giovanni Battista Falda e di Pietro Ferrerio sulle architetture realizzate dai principali architetti dell’epoca, unite a testi didatticamente concepiti come il trattato di Andrea Pozzo e i volumi dello Studio di Architettura Civile dei primi anni del XVIII secolo, sono anche per Franchini i principali strumenti formativi e di aggiornamento, cui ricorreva chi non aveva occasione di studiare quelle architetture dal vero. Tale scelta testimonia la preferenza accordata allo studio dell’architettura romana, fonte di analisi e riflessione per soluzioni da proporre nei cantieri locali.

Jacomo Franchini e i taccuini della Biblioteca Comunale di Siena

MUSSARI, Bruno
2011

Abstract

I disegni raccolti in due taccuini attribuiti a Jacomo Franchini, conservati nella Biblioteca Comunale di Siena, manifestano l’attenzione dedicata dall’architetto ai principali strumenti di divulgazione che dalla metà del XVII secolo diffondevano l’immagine architettonica di Roma. Le incisioni di Giovanni Battista Falda e di Pietro Ferrerio sulle architetture realizzate dai principali architetti dell’epoca, unite a testi didatticamente concepiti come il trattato di Andrea Pozzo e i volumi dello Studio di Architettura Civile dei primi anni del XVIII secolo, sono anche per Franchini i principali strumenti formativi e di aggiornamento, cui ricorreva chi non aveva occasione di studiare quelle architetture dal vero. Tale scelta testimonia la preferenza accordata allo studio dell’architettura romana, fonte di analisi e riflessione per soluzioni da proporre nei cantieri locali.
The drawings in a collection previously attributed to Giacomo Franchini, kept in the Civic Library of Siena, document the importance the architect gave to the principal instruments of divulgation and through which, from the middle of 17th century, the architectural image of Rome had been diffused. Among the principal types of documentation and updating for architects who had no opportunity to study the architecture of Rome, first hand Franchini also included the Giovanni Battista Falda and Pietro Ferrerio engravings of the most important buildings of the period, the Andrea Pozzo treatise on architecture, and The Study of Civil Architecture printed in the early years of 18th century. This selection shows that Franchini and, in general, the architects from Siena, preferred the architectural models proposed in Rome, which, much more than Florentine architecture, was considered as a source for solutions to be proposed in the local context.
Jacomo Franchini, Andrea Pozzo, Trattati d'Architettura, Manuali, Studio di Architettura Civile, Disegni d'Architettura
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Mussari_2011_DisArch38_Franchini_I parte_editor.pdf

non disponibili

Tipologia: Versione Editoriale (PDF)
Licenza: Tutti i diritti riservati (All rights reserved)
Dimensione 5.53 MB
Formato Adobe PDF
5.53 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
Mussari_2011_DisArch38_Franchini_II parte_editor.pdf

non disponibili

Tipologia: Versione Editoriale (PDF)
Licenza: Tutti i diritti riservati (All rights reserved)
Dimensione 5.21 MB
Formato Adobe PDF
5.21 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.12318/8068
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact