Il giudice è garante della dignità della persona?