Muri di gomma e depistaggi nell’esperienza repubblicana italiana: una lettura penalistica